Campagna “La crociata di fuoco” – parte 1

Tra il 2013 ed il 2014 in Ludus abbiamo costruito e giocato una campagna tra 16 giocatori, 80 partite ed una storia di intrighi e tradimenti, alleanze che vacillano e inattesi spalla a spalla, il report che potrete leggere è frutto della pazienza di Joysan ed i giocatori Han Solo, Carlo, Phino, Cagliuz, Mini, Katta e Alain.

L’incrociatore leggero “pugno della legione” scivolava rapido fra le pieghe dello spazio nella sua ordinaria missione di perlustrazione dei confini dell’imperium. Sebbene i pericoli si nascondano in ogni angolo dell’universo, la maggior parte delle missioni in questa frangia della galassia nascondevano ben poche sorprese, tutto sembrava come al solito calmo quando la spia dei sensori a lungo raggio attirò l’attenzione del guardamarine addetto ai sensori. Qualcosa stava accadendo al di la dei confini dell’imperium, qualcosa di inusuale, tracce multiple sullo schermo…

RAPPORTO DELL’INCROCIATORE DI PATTUGLIA “PUGNO DELLA LEGIONE”, DATA XXYYZZM40 Destinatario, comando di flotta, Generale Craigh della marina imperiale++ Rilevata anomalia presso il sottosettore Theras Primus, le nubi spaziali che avvolgono l’area sottoposta all’immaterium sembrano in fermento, una colossale tempesta Warp sta attraversando il sottosetture per migliaia di anniluci. L’incrociatore si appresta ad indagare, si richiedono maggiori informazioni riguardo la zona. segue file visivo dell’anomalia: ++Astropate Gladis Lynx chiude++

Cosa diamine stanno combinando? Non ci può essere nulla in quell’angolo dell’universo! Sarà senz’altro un guasto! Il generale era visibilmente alterato, stavano monitorando la rotta di una piccola bioflotta tiranide e non voleva certo altre sorprese, sebbene le forze della sua flotta fossero superiori a quelle dei tiranidi dovevano solo seguirne la rotta, per assicurarsi che si dirigessero verso il sistema Chroma occupato dagli orki, avrebbero lasciato gli alieni combattere fra loro, ma quei segnali.. diamine non avrebbe certo voluto trovarsi chiuso fra due forze nemiche. Camminando ad ampi passi raggiunse il proprio Astropate di bordo, trova tutte le informazioni che puoi su quel sottosettore e comuincale alla “pugno della legione” e se scopro che si tratta solo di un guasto se la vedranno con me!

++Comunicazione da comando di Flotta al capitano julian Cross della “Pugno della legione”, DATAXXYYZZm40++ Secondo gli archivi il sottosettore Theras Primus venne isolato da una tempesta warp ancor prima della grande espansione dell’imperium, la stessa flotta di Solar macharius dovette aggirare la regione che risulta ancora inesplorata, la tempesta da millenni continua ad imperversare infatti nel sottosettore risucchiando i sistemi nell’immaterium e rendendone impossibile l’approssimarsi. Si richiede conferma dell’anomalia e della situazione attuale. ++Astropate Kelt Visiros chiude++

Il Capitano Cross osservava il dispaccio ed i dati in suo possesso, non si trattava di navi, troppo grandi, probabilmente dei pianeti, e l’anomalia stava arretrando. Uno strano fremito gli corse per la schiena mentre la nave cigolava attorno a lui, un altro scossone, le onde gravitazionali scuotevano la nave ogni volta si avvicinava troppo ai confini di quei territori. Avrebbe dovuto addentrarsi ma prima…sarebbe stato meglio comunicare al comando.

++RAPPORTO DELL’INCROCIATORE DI PATTUGLIA “PUGNO DELLA LEGIONE”, DATA XXYYZZM40 Destinatario, comando di flotta, Generale Craigh della marina imperiale++ A seguito dell’esplorazione dei bordi del sistema si è rilevata una costante regressione dell’anomalia warp, alcuni sistemi sono già rilevabili dai sensori sebbene non è ancora possib.l. ril…rn. i. nume.. e. event…i pres..ze os..li. seguo.. ..le vis..i: ++ Astropate Glad.. L.n. chi..e++

Craigh era furente mentre, di fianco al proprio astropate, leggeva le trascrizioni. Cosa diamine significa? Il messaggio non è chiaro1 dove si sono infilati? Signore… kelt Visiros, da anni al servizio del generale lo guardò co sguardo cupo. Dubito che sia colpa della “pugno della legione” le interferenze gravitazionali di quel sistema non possono disturbare i canali degli astropati… solo una cosa può impedirci una chiara trasmissione signore… la Bioflotta ha cambiato rotta… probabilmente si dirige verso di noi… dobbiamo comunicare immediatamente con gli altri sottosettori prima che l’ombra del warp copra ogni comunicazione.

++Comunicazione da comando di Flotta al capitano julian Cross della “Pugno della legione”, DATAXXYYZZm40++ Il co..nd. di fl..ta ri…ede il vostro rien..o imme..ato, una bi..lotta s..eggia è stata indivi.u..a e v. .ermata, le co….cazioni da voi ..asme..e risultano tr…o distu..ate, inutile ..indi continuare l’esp…..ione, i ra…rti da voi r…tti sono già stati in..ati presso gli uffici dell’ad…istrorum del …tore. ++A…..ate Kelt …iros c….e++

BOLLA ESECUTIVA CONTROFIRMATA DAI BUROCRATI DELLA SACRA TERRA In emperor nomine, generalissimo Liberatus Villiman è incaricato di scortare Bolos Gladius vice-re di nemedia, ispettore per le colonie del sottosettore M-Persei affinchè reclami i mondi che la luce dell’imperatore strappato dalle spire dell’warp e dell’immaterium. Ad esso verranno affiancati due battaglioni dell’Adeptus Astartes ed una guarnigione di guardia imperiale affinchè l’ordine dell’imperium sia portato sui mondi assoggettati. In Gloria all’Imperatore-dio dell’umanità *seguono 12 pagine di timbri e firme*

Turbinano i venti dell’warp mentre un male antico e profondo ne consuma la forza, la tempesta che da millenni si sviluppa per anni luce, avviluppando un intero sottosettore ha un sussulto, qualcosa si sta risvegliando, cosa la ha provocata e cosa ne sta decretando il retrocedere? Cosa si nasconde al centro di questa regione dell’universo?

Qualcosa sta cambiando, gli echi ed i riverberi di questo oscuro potere si diffondono nell’immaterium e nella galassia attirando non pochi sguardi, mondi tomba da eoni dormienti si risvegliano mentre i sogni dei veggenti eldar si fanno più cupi e tenebrosi, quale grande minaccia si prepara a fare il suo ingresso nell’universo? Quale razza saprà cogliere i frutti che questa nuova tempesta del caos provocherà? Forse il nascente impero Tau?
O le legioni di predoni di Comonraggh? Da millenni queste turbinanti distese di nubi warp mantengono isolato il sottosettore, ma davvero questi mondi che rinascono a nuova vita sono disabitati? L’imperium si prepara a reclamare questo angolo dell’universo. Che la luce dell’imperatore li protegga!

Seconda Parte

Autore: Rosco

Condividi con