Flames of War – sguardo d’insieme

Giocato da alcuni soci ma ambito da molti Flames of War è un gioco di miniature ambientato nella seconda guerra mondiale.

La prima cosa che colpisce vedendo un tavolo da gioco è la piacevolezza modellistica del diorama in movimento. Sembra di vedere le ricostruzioni delle grandi battaglie. Questo è possibile grazie al fatto che la casa editrice ha mantenuto una componente storica molto ricercata tanto che ogni pubblicazione descrive le forze specifiche in alcuni fronti specifici. Questo, oltre ad evitare fantasiosi anacronismi, permette una forte caratterizzazione delle armate e delle opzioni di gioco.

Sul tavolo, poi, la componente tattica è molto forte, parte dalla pianificazione necessaria alla composizione del proprio esercito ed arriva alle manovre strategiche da impartire alle unità sul campo; il tutto corredato da un regolamento solido e playtestato a dovere che garantisce a ogni giocatore le giuste possibilità di vittoria. Ne esce un gioco appassionante e in grado di regalare presto molte soddisfazioni.

Poi diciamocelo… Fortunatamente la terza edizione del regolamento è disponibile anche in lingua italiana (inclusa nella scatola base Open Fire), questo facilita molto l’approccio al gioco anche ai non super appassionati della seconda guerra mondiale.

Ludus in Fabula, per la prima volta nella sua storia organizzerà il giorno 7 dicembre il suo primo torneo di Flames of War.

Lo faremo aderendo al Circuito Nazionale ed in collaborazione con la FIFoW (Federazione Italiana di Flames of War www.fowitalia.com)

Per cui, novelli strateghi, state connessi per tutti i dettagli.

Autore: Rosco

Condividi con