Campaign Paradiso: Capitolo #1
Feb08

Campaign Paradiso: Capitolo #1

Nel mese di Marzo prenderà il via la prossima avvincente campagna di Ludus In Fabula per Infinity: Campaign Paradiso!
Grazie alla nostra Associazione potrai rivivere le battaglie cruciali del tuo esercito preferito e scoprire chi riuscirà ad avere la meglio e svelare gli inquietanti misteri che si celano su Paradiso! Il tutto su dei tavoli a tema che rappresentano le esatte condizioni di ciascuno scontro.

Leggi tutto
Infinity Bootcamp II ed
Ago24

Infinity Bootcamp II ed

Ludus in Fabula vi invita al nostro secondo Infinity BootCamp, l’occasione perfetta per avvicinarsi alle regole di Infinity, far crescere la propria collezione di miniature ed imparare nuove strategie dai giocatori più esperti!

Leggi tutto
Infinity Moto Tronica Escalation
Mar22

Infinity Moto Tronica Escalation

Dopo il primo assalto al complesso Moto. Tronica durante Operation: Icestorm i Nomads scoprono che la mega corporazione protetta da Pan-Oceania nasconde tesori tecnologici ancora più preziosi: nella cintura di asteroidi dell’orbita esterna di Svalarheima una base segreta custodisce una tecnologia di origine sconosciuta…Mentre le altre forze della Sfera Umana convergono del settore per difendere la base o impossessarsi dei suoi segreti, una traccia radio del tutto ignota emerge dall’iperspazio…

Leggi tutto
Infinity N3 BootCamp
Gen02

Infinity N3 BootCamp

Bene, iniziamo l’anno nuovo con una novità: Infinity N3 BootCamp sarà la prima campagna Ludus in Fabula pensata per i nostri nuovi giocatori di Infinity N3! Si tratta di un evento Open: tutti posso partecipare, sia che siate già nostri soci oppure no. Tu porta una manciata di miniature e la voglia di imparare, noi mettiamo tutto il resto

Leggi tutto
Campagna “Crociata di fuoco” – parte 8
Ott28

Campagna “Crociata di fuoco” – parte 8

Ancora una volta le truppe a presidio dello spazioporto di Majoris stavano tutte osservando con cupa determinazione il cielo sopra di loro. L’ultima comunicazione di una fregata spaziale situata nello spazio proprio sopra le loro posizioni aveva avvisato dell’arrivo imminente di nuove forze da invasione tiranidi, poi si era ritirata come da ordini augurando loro un buon combattimento. Il comandante Pao’lale represse un sorrisetto ironico al ricordo di quelle parole, ma poi si lasciò andare: tanto chi l’avrebbe vista dentro la possente corazza della sua Armatura Crisis? Gli ordini del comandante supremo Kattva’le erano stati perentori ed indiscutibili. Lei e le sue truppe avrebbero dovuto difendere lo spazioporto, ma evitare sacrifici inutili quindi la ritirata sarebbe dovuta divenire obbligata anche se le condizioni generali dello scontro fossero state favorevoli ai Tau. Al tentativo di controbattere della giovane comandante, Kattva’le aveva pazientemente spiegato che lei non doveva vedere lo scontro nella sua singolarità, ma doveva pensare alla totalità di ciò che stava avvenendo su Majoris e nei pianeti circostanti. La strana alleanza xeno che si era formata si stava dimostrando salda ed i loro alleati potevano dare supporto dove i Tau da soli non sarebbero mai arrivati. Per quasto la perdita di uno spazioporto singolo non sarebbe stata grave considerato che tra tutti quanti gli alleati avevano il quasi controllo completo degli spostamenti planetari. Era quindi imperativo limitare le perdite e far pagare caro alle locuste stellari il loro nuovo tentativo di conquista dell’installazione spazioportuale di MAjoris! “Qui Nero 1”, il leader degli esploratori, un soldato dagli occhi acuti come quelli di un’aquila terrestre chiamato per l’appunto EagleSight, la fece tornare alla realtà “i tiranidi stanno arrivando. Ci sono numerose scie infuocate nella stratosfera del pianeta”. “Grazie Nero 1. A tutte le unità prepararsi al combattimento. Facciamo loro vedere che questa terza battaglia per lo spazioporto di Majoris costerà assai cara! Sarà una campagna gloriosa per il nostro popolo!”. Pao’lale non ebbe neanche il tempo di finire la frase che nel terreno di fronte alla sua postazione posta davanti all’edificio dello spazioporto atterrarono con un enorme fragore una spora\capsula che, aprendosi con un rumore disgustoso di carne divelta, rigurgitò fuori un’orda di piccoli tiranidi armati di straziacarni. Al loro fianco la vista fu ben peggiore perchè comparvero un enorme mostro delle dimensioni di una Trigone e, sull’altro lato, quello che sembrava un Tiranno con la sua possente scorta. Un’altra spora atterrò davanti alla postazione degli esploratori e di Azzurro 1, la cannoniera lanciamissili Skyray, mentre degli strani esseri simili a dei genoraptor potenziati sbucarono fuori proprio al fianco del suo team di Armature Crisis dirigendosi verso la seconda cannoniera Hammerhead,...

Leggi tutto