Review Micro Art Studio L Apartment
Gen21

Review Micro Art Studio L Apartment

Di seguito forniamo la nostra recensione sulla base del lavoro fatto da alcuni nostri Soci nel montare, dipingere e personalizzare questo kit per inserirlo nel nostro primo tavolo dedicato ad Infinity. Ci concentreremo su tre campi specifici a cui sarà assegnato un punteggio da una a cinque stelle, ed il verdetto finale sarà una media dei tre voti ricevuti.

Leggi tutto
Tutorial Micro Art Studio: L Apartment
Dic24

Tutorial Micro Art Studio: L Apartment

Montare questo kit di Micro Art Studio può rivelare brutte sorprese per i principianti. Vediamo come far filare tutto liscio ed aggiungere un pizzico di spirito manga al nostro tavolo da gioco!

Leggi tutto
Tutorial Micro Art Studio: Info Hub
Dic12

Tutorial Micro Art Studio: Info Hub

Secondo appuntamento con lo sviluppo del nostro tavolo per Infinity, in questo caso presentiamo un Tutorial per la pittura dell’Info Hub di Micro Art Studio. Anche in questo caso la maggior parte del lavoro è stato realizzato ad aerografo per ottenere una buona sfumatura tra colori contrastanti, nel tentativo di riprodurre in qualche modo l’effetto del metallo bruciato ad alte temperature (anche se forse ci sarebbe voluto un pò più di blu). I dettagli delle scanalature sono stati invece dipinti a pennello. Ecco una lista dei materiali Aerografo: punte da 0,5 e da 0,3 mm Vallejo Model air giallo VMA ocra Vallejo Game Color Ivory GW Warlock purple GW Hawk turquoise Acrilici generici per belle arti: grigio neutro e verde bottiglia Bene, vediamo come realizzare la pittura passo a passo: Ovviamente anche in questo caso il modello in resina è stato accuratamente sgrassato e preparato con il primer vinilico di Vallejo. Come prima cosa viene creata la sfumatura di viola Al viola di base viene aggiunta una punta di turchese per ombreggiarlo. Si procede con l’aerografo abbastanza lontano dalla superficie e si avvicina progressivamente il getto man mano che si vuole rafforzare la sfumatura la parte superiore viene sfumata con una mix di ocra e avorio, rafforzando sulla cima. la fasci centrale è ripassata con ocra puro per rafforzare la transizione tra il viola chiaro e il giallo chiaro Viene applicata una mascheratura per poter aerografare la base. Prima di applicare il nastro di carta è importante trattare la superfice a cui si attaccherà con del trasparente lucido Dopo il colore di base grigio neutro viene applicata una ombreggiatura aggiungendo un pò di verde. Sfumando con un colore freddo si otterrà un buon contrasto con i colori caldi della parte superiore. Dopo aver tolto la mascheratura ci saranno sicuramente dei ritocchi da fare a pennello, ed inoltre si può cominciare a rimettere il primer sulla striscia verticale che avrà un effetto “luminoso” La fascia luminosa viene lavorata partendo da una base di turchese e verde bottiglia Si incomincia a lumeggiare con il turchese puro ed una punta di grigio neutro La parte centrale della fascia viene lumeggiata aggiungendo sempre più ivory, fino ad arrivare ad un bianco quasi puro. Con gli stessi colori si procede a dipingere le scanalature. In questo caso basta diluire molto il colore con acqua ed appoggiare la punta del pennello nella scanalatura: la superfice liscia del protettivo e la capillarità distribuirà perfettamente il colore al suo interno. Per finire si da una ultima lumeggiatura sugli spigoli superiori e verticali con l’ivory puro Micro Art Studio nasce nel 2003 da un gruppo di hobbisti. Dal 2005...

Leggi tutto
Review Micro Art Studio – Catwalk
Dic04

Review Micro Art Studio – Catwalk

Presentiamo una review del kit Micro Art Studio Catwalk. Una passerella sospesa in HDF che darà una nuova dimensione al vostro tavolo da gioco

Leggi tutto
Tutorial Micro Art Studio – Barricate
Dic01

Tutorial Micro Art Studio – Barricate

Ecco un tutorial per dipingere le barricate in resina di Micro Art Studio. La maggior parte del lavoro è stato svolto con un aerografo…niente di eccezionale, ma permette di ottenere un buon risultato con poche ore di lavoro! I colori sono abbastanza accesi, in quanto sono state realizzate per un tavolo in lavorazione dall’aspetto decisamente futuristico. I colori sono stati scelti secondo uno schema di 4 colori complementari (utilizzando una di quelle pratiche ruote dei colori sotto forma di App che esistono ormai per qualsiasi smartphone), in questo caso: giallo-viola-azzurro-verde acido Ecco una galleria con alcune immagini ed una spiegazione dei vari passaggi: Per prima cosa, come per tutti i kit in plastica/resina è importante lavare accuratamente i pezzi con uno sgrassatore ed uno spazzolino. Questo per rimuovere i residui dei lubrificanti usati nello stampaggio, che altrimenti potrebbero limitare la tenuta dello strato di colore sulla superficie. Per preparare la superficie il primer vallejo è uno dei migliori: si usa direttamente puro nell’aerografo ed ha un’ottima coprenza ed aderenza Ecco i pezzi dopo un paio di mani di primer. Il colore grigio chiaro farà risaltare meglio i colori luminosi che andremo ad utilizzare Il colore maggioritario delle barricate sarà il giallo, per cui è stata data una mano di base con il giallo. La mascheratura aiuta a non rovinare il lavoro già fatto quando andremo a mettere i colori successivi Come secondo colore ho usato il viola. Dopo la stesura del colore base, basta aggiungere un pò di turchese per ottenere un viola più scuro da utilizzare come ombreggiatura Lo stesso vale per il giallo: mischiando alcune gocce di marrone al colore base si ottiene un buon contrasto di ombre Per le casse più grandi ho voluto dare un effetto più realistico applicando le ombreggiature “alla rovescia”: l’ombra si concentra sulla parte più vicina alle superfici superiori, in modo che il colore base sembri invece illuminata dalla luce riflessa circostante Delle lavature applicate direttamente nei recessi delle superfici aiutano a definire meglio i dettagli Anche sulle casse allungate è stato applicata l’ombreggiatura alla rovescia ed una lavatura Dopo il giallo e il viola ho dato una base di colore anche alle casse di forme differenti. In questo caso, per non dover mascerare completamente il lavoro già fatto, è stato più veloce procedere a pennello Anche all’azzurro e al verde sono state applicate delle lavature per accentuare i dettagli Aggiungendo del colore avorio, sono state date delle lumeggiatture con l’aerografo Anche il giallo è stato lumeggiato con un giallo più chiaro. Per tutte le casse è stato applicato sempre con aerografo, spruzzando dall’alto per ottenere una lumeggiatura zenitale Schiarendo ulteriormente...

Leggi tutto